Castel Taufers

Un castello da libro illustrato

Castel Taufers

La vista dell’imponente castello di Tures induce ad esplorarle il complesso (XIII sec.) anche da vicino. Già la pittoresca corte del castello, con mastio, cammino di ronda e mescita die cavalieri merita una visita.

 

Gli ambienti, molti dei quali rivestiti in legno, risalgono in parte al XVI secolo e sono completamente arredati. La cappella del castello è decorata con affreschi della cerchia di Michael Pacher. I bambini amano visitare la sala d’armi e delle armature. Gli adulti rimangono affascinati dalla biblioteca, Dagli incantevoli ritratti degli scolari del XVI secolo o dalla sala del giudizio. Le guide del “Südtiroler Burgeninstitut” illustrano con molto impegno gli ambienti e raccontano qualche leggenda o storia legate al castello, come quella della povera Margarethe von Taufers, il cui fantasma vaga ogni notte piangendo il suo amato.

Il castello di Tures è a ragione uno dei più visitati della provincia.


Dintorni → 3,1 km

Cascate

Dal parcheggio di Bad Winkel/Bagni di Cantuccio, seguendo i segnavia per le cascate, si perviene lungo il sentiero di San Francesco al monumento naturale più imponente delle Valli di Tures e Aurina.

  • durata: 1,45 h
  • lunghezza: 3,0 km
  • dislivello: 150 m
  • altitudine massima: 1.017 m


L`indirizzo

Castel Taufers

Ahornach 1

39032 Campo Tures / Südtirol

Tel. +39 0474 678053

info@burgeninstitut.com

www.burgeninstitut.com