La collegiata di San Candido

L’edificio sacro in stile romanico più bello delle Alpi orientali

La collegiata di San Candido

Al posto dell’odierna chiesa della Collegiata di San Candido sorgeva nell’VIII secolo l’abbazia benedettina di San Candido, fondata dal duca bávaro Tassilo III che nel XII venne convertita in Collegiata. A quell’epoca risale la chiesa, la cui muratura monumentale ricorda lo stile fortificato dei crociati ai tempi degli imperatori Hohenstaufen.

 

Adiacente alla chiesa della collegiata sorge l’antico complesso monastico, di cui fa parte anche la casa del capitolo. Lì sono ospitati il museo, l’archivio e la biblioteca della collegiata.

 

All’interno prosegue coerentemente lo stile di epoca romanica che vedeva in tutto quanto visibile solo una rappresentazione incerta, ma orientata alla trascendenza dell’eternità, rispecchiando così l’immagine religiosa che aveva di sé stesso l’uomo medievale.

 

Di particolare rilievo sono il monumentale affresco romanico della cupola quale punto d’intersezione fra navata principale e transetto, il gruppo romanico della Crocifissione e la cripta ricca di significati simbolici.


Dintorni → 7 km

Museo Rudolf-Stolz

Il Museo Rudolf Stolz conserva schizzi e bozzetti di affreschi nonché studi, acquarelli e opere grafiche del noto artista altoatesino Rudolf Stolz.

Museo Rudolf-Stolz, Via Dolomiti 16b, 39030 Sesto

Tel.: +39 0474 710521    Fax: +39 0474 710318    rogger.hermann@rolmail.net


L`indirizzo

La Collegiata di San Candido

Piazza del Magistrato 1

39038 San Candido / Südtirol 

Tel. +39 0474 913149

www.innichen.it